Errore
  • XML Parsing Error at 2:32. Error 76: Mismatched tag

Inizio del sentiero

Giunti a Brentino, si parcheggia in Piazza Rosmini o in uno dei numerosi spazi disponibili e a piedi si sale fino al termine della strada che conduce alle ultime case del nucleo abitativo. Proprio dove si apre uno spazio largo che ospita gli antichi lavatoi ricavati da pietra bianca della Lessinia, fatti costruire oltre cento anni fa dalle donne del paese grazie al ricavato della vendita di legna da ardere da loro stesse raccolta, inizia la scalinata per il Santuario. S'imbocca decisamente la salita e s'incomincia il percorso.

Gli antichi lavatoi di Brentino

Gli antichi lavatoi di Brentino


Non deve trarre in inganno l'iniziale tratto di poche decine di metri di gradini regolari e ben proporzionati, perché fatti pochi tornanti ci si rende conto come le irregolarità delle alzate e delle pedate della scala rappresentino un'ulteriore difficoltà alla quale non si è proprio abituati. Comunque il primo scorcio di sentiero si dipana tra ghiaie e cespugli bassi di noccioli e di roverelle che non riparano dai caldi raggi solari se il percorso è affrontato in ore soleggiate. Già da questa posizione è possibile rendersi conto dell'estensione degli spazi coltivati e della collocazione dei piccoli paesi che interessano la Valle dell'Adige nel tratto veronese. Dopo alcuni tornanti però la strada s'inoltra tra alberi di fusto più alto che pur togliendo alla vista gli scorci panoramici, chiudono quasi il sentiero sotto una specie di fresca galleria naturale di verde fogliame.

Località del territorio

 

Con il patrocinio e la collaborazione

 

Tutti i diritti riservati - © Comune di Brentino Belluno - Piazza Z. Gelmetti n.1, Brentino Belluno, VR, ITALY - P.IVA e C.F.: 00659140230
Privacy Policy -
CREDITS